<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

“Smart City Next”: nasce il progetto di Microsoft sulle città intelligenti

microsoft city next - nonsoloambiente

Si chiama "Smart City Next" il progetto sviluppato da Microsoft per migliorare alcuni aspetti come il turismo, il governo, la sanità e la scuola, e rendere le città sempre più intelligenti.

Microsoft, una delle più importanti aziende d'informatica del mondo, non poteva non essere sensibile a temi come quello dell'urbanizzazione e dello sviluppo delle cosiddette "smart cities".

La divisione italiana di Microsoft, potendo contare su circa 20 partner tecnologici, ha lanciato nel 2013 il progetto "Smart City Next", presentato anche nel corso di Smart City Exhibition 2014, tenutosi a Bologna dal 22 al 24 ottobre scorso.

Cosa pensano gli italiani della sostenibilità? Scoprilo con l'ultimo  Osservatorio sulla sostenibilità!

Il Direttore della pubblica amministrazione di Microsoft Italia, Rita Tenan, ha spiegato ai microfoni di Pionero.it in cosa consiste il progetto "Smart City Next": "E' un'iniziativa che riguarda tutte le aree nelle quali il cittadino può essere impattato e quelle che possiamo migliorare come ad esempio il turismo, l'aspetto governativo, la sanità, la scuola". Su tutte queste aree ci sono delle possibilità di migliorare sia l'accesso alle informazioni piuttosto che il costo delle iniziative che sono in ombra. Noi lo facciamo in modo tangibile, con i partner che sono sul territorio e con un sistema che è completamente adattato sia alle esigenze delle pubbliche amministrazioni che a quelle dei cittadini. Io credo che sia importantissimo, con un'urbanizzazione crescente, avere delle soluzioni tangibili e pragmatiche che possano migliorare la vita dei cittadini e ridurre i costi dei progetti che mettiamo in opera".

"Smart City Next" si pone dunque l'obiettivo di rendere le città più moderne, sicure, salubri e con servizi all'avanguardia per tutti i cittadini.

Scarica l'eBook: 4 premi per la sostenibilità ambientale

Tags: Studi e ricerche