<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Dl Aiuti Quarter: dal governo ok a estrazione gas e modifiche al bonus efficientamento energetico

monitoraggio 14

Il primo Dl Aiuti firmato dal nuovo governo prevede la ripresa delle estrazioni del gas in mare, oltre a misure per il taglio delle accise sui carburanti e una revisione al 90% del tetto al superbonus.

Il governo vara il primo pacchetto di aiuti firmato da Giorgia Meloni, che include norme fondamentali per l’avvio dell’estrazione di gas in acque italiane, in un chiaro tentativo del governo di ridurre la dipendenza energetica del paese, e nuove misure per ridurre le agevolazioni del “superbonus” 110%, che il ministro Giorgetti aveva definito “troppo oneroso” per le finanze statali.

Scopri di più sulle Energie Rinnovabili  Scarica il nostro approfondimento  gratuito!!

Nel dettaglio, le misure riguardanti il settore ambientale:

Estrazione del gas da nuovi giacimenti in mare (c.d. “Trivelle”)

Il Consiglio dei ministri ha inserito la possibilità di rilasciare “nuove concessioni per l’esplorazione e lo sfruttamento di idrocarburi al largo, “tra le 9 e le 12 miglia" (ovvero tra i 16 e i 22 km dalla costa), in deroga al decreto legislativo del 2006. Inoltre, una specifica deroga viene prevista per le concessioni, entro le 9 miglia dalla costa "poste nel tratto di mare compreso tra il 45esimo parallelo e il parallelo passante per la foce del ramo di Goro del fiume Po" (ovvero a circa 16 km dalla costa al largo del Delta del Po, indicativamente tra Rovigo e Goro). Il decreto prevede inoltre una speciale normativa specifica per le aree marine e costiere protette, dove le concessioni per l’estrazione dovranno rispettare tra 9 e 12 miglia dai perimetri esterni delle aree protette e saranno limitate a giacimenti con una “riserva certa superiore a una soglia di 500 milioni di metri cubi", in quanto giudicati di interesse strategico ai fini della politica energetica nazionale. In tutti i casi, per i giacimenti è necessaria la “presentazione di analisi tecnico-scientifiche e programmi di monitoraggio e verifica dell’assenza di effetti significativi di subsidenza [c.d. “abbassamento del suolo”] sulle linee di costa da condurre sotto il controllo del ministero dell'Ambiente e della sicurezza energetica".

 

Accise Benzina

Prevista anche una proroga al 31 dicembre per gli sconti sulle accise del carburante previsti dal dl Aiuti-Ter. Tali sconti si applicheranno anche al gas per uso automobilistico.

Superbonus

Per quanto concerne invece le agevolazioni fiscali per l’efficientamento energetico delle abitazioni, è in fase di discussione una riduzione, a partire dal 2023 della percentuale delle detrazioni fiscali per l’efficientamento energetico dal 110% al 90% per le spese sostenute nel corso dello stesso anno. Le misure, previste anche per le abitazioni unifamiliari, terranno in quel caso conto di dichiarazioni isee e quozienti familiari per l’attribuzione delle agevolazioni.

New call-to-action

Tags: Rubriche, Monitoraggio Legislativo Ambientale