Torino Smart City: 190 milioni dal Miur per finanziare progetti di ricerca

torinosmartcity

Serviranno a finanziare progetti di ricerca nati da partnership tra imprese, centri di ricerca, pubbliche amministrazioni.

Il progetto Torino Smart City si è aggiudicato una quota significativa dei 655 milioni di euro stanziati dal Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca attraverso il bando Smart City&Communities per lo sviluppo di iniziative innovative legate al contesto urbano.

Torino è tra le città più presenti tra i progetti presentati, sia per numero di progetti, sia per la loro qualità. Ben 183 milioni di euro potranno andare a 11 dei 14 progetti supportati dalla Città di Torino, che portano un contenuto di innovazione in ambiti quali la sicurezza, l’inclusione sociale, la scuola, le smart grids, l’architettura sostenibile, tanto per citarne alcuni.

Altri 7 milioni di euro andranno a finanziare i 10 progetti presentati da Torino nell’ambito del Bando Social Innovation, che si rivolgeva nello specifico ai giovani sotto i 30 anni e aveva lo scopo di premiare progetti territoriali di innovazione da realizzare in partnership con le città.

Un risultato importantissimo per la Città, con considerevoli ricadute sull’economia locale, che porta un po’ di ossigeno a centri di ricerca e imprese la cui vocazione è l’innovazione tecnologica in chiave di smart city. “Siamo molto orgogliosi e soddisfatti del risultato ottenuto con il finanziamento dei progetti supportati dalla Città nell’ambito del bando Miur – ha affermato Enzo Lavolta, assessore all’Innovazione, Sviluppo e Sostenibilità ambientale della Città di Torinoè stata riconosciuta la qualità dei progetti proposti dalle imprese e dai centri di ricerca del nostro territorio con il sostegno dell’Amministrazione comunale”.

 

Scarica l'ebook gratuito: 4 premi per la sostenibilità ambientale

Tags: Studi e ricerche