<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Sostenibilità e tutela ambientale: aumenta il numero dei “green hotels”!

37e725efe26e0487bc83287a1c350936

Adottare misure al fine di ridurre limpatto delle proprie attività sullambiente: è questo lobiettivo degli alberghi eco-sostenibili, sempre più diffusi in Italia e nel mondo.

 

Al giorno d’oggi, sempre più spesso si sente parlare di “turismo sostenibile”, ovvero di quel tipo di turismo che si preoccupa in primis di tutelare il territorio e il relativo patrimonio storico-artistico, e poi di offrire agli ospiti alberghi che non solo rispettano l’ambiente in cui si trovano, ma che contribuiscono anche a migliorarne la qualità.

Proprio per questo Assohotel-Confesercenti e Legambiente hanno di recente rinnovato un protocollo d’intesa che li vede impegnati nell’ambito della sostenibilitàdel turismo.

In merito, Filippo Donati, presidente di Assohotel-Confesercenti, ha dichiarato: Riteniamo che questo protocollo sia unimportante occasione di crescita per tutto il settore ricettivo: sono sempre di più, infatti, i turisti italiani e stranieri che cercano destinazioni in grado di offrire unambiente incontaminato e un paesaggio mozzafiato. La prestigiosa certificazione Legambiente, prevista dal protocollo, ci permette di aumentare presso questo pubblico la visibilitàdelle strutture ricettive piùvirtuose, permettendoci di variare e migliorare lofferta alberghiera.

Quali caratteristiche deve avere una struttura turistica sostenibile? Scoprilo  scaricando il nostro approfondimento!

Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente, ha poi aggiunto: Alle aziende ricettive, impegnate in una gestione eco-efficiente, ma anche nel salvaguardare e valorizzare il patrimonio ambientale locale e migliorare la qualitàdella vita nelle destinazioni turistiche e allinterno delle strutture, Legambiente assegnerà, come ha giàfatto, la sua etichetta ecologica.

Su questa scia, sono in continuo aumento le strutture alberghiere che si stanno adoperando per diventare eco-sostenibili, in grado cioè di rispettare l’ambiente, senza però rinunciare al comfort.

Ma cosa deve fare una struttura ricettiva per essere definita “eco-sostenibile”ed ottenere la certificazione “Eco-Label" da parte di Legambiente Turismo?

  • Praticare la raccolta differenziata dei rifiuti prodotti;
  • Dotarsi di moderne tecnologie in grado di ridurre notevolmente il consumo idrico ed energetico;
  • Rispettare dal punto di vista ecologico il territorio in cui si trovano;
  • Trasmettere ai propri ospiti l’importanza della sostenibilitàe della tutela ambientale.

In Italia i “green hotels”, dotati della certificazione “Eco-Label”, sono attualmente 500, di cui molti si trovano in Emilia-Romagna.

In Europa, invece, a Londra c’è un hotel, lo One Aldwych, fornito di un sistema di riciclaggio, di un generatore di biogas in grado di ridurre le emissioni energetiche e di tanti altri servizi che operano sempre nel rispetto dell’ambiente, mentre ad Helsinki, lo Scandic Marski Hotel è dotato in ogni camera di contenitori per la raccolta differenziata e di rubinetti in grado di ridurre il flusso d’acqua, evitandone così gli sprechi.

Scarica l'infografica sulla sostenibilità nel turismo in Italia!

Tags: Turismo, Sostenibilità