<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Ministero della Transizione ecologica e PNRR: gli obiettivi conseguiti nel primo semestre 2022

articolo 13 giugno

Il prossimo 30 giugno è il termine entro il quale l’Italia dovrà raggiungere 45 degli obiettivi contemplati nel PNRR per poter accedere alla seconda rata di finanziamenti elargita da Bruxelles.

Milestones&Targets raggiunti dal MiTE

Stando a quanto riportato sul sito istituzionale del Ministero della Transizione ecologica, uno dei principali attori per l’attuazione del PNRR, nei primi mesi del 2022 risultano essere stati conseguiti 5 degli 11 Milestones & Targets, tra cui:

  • Digitalizzazione dei parchi nazionali e delle aree marine protette;
  • Semplificazione e accelerazione delle procedure per la realizzazione di interventi per l’efficientamento energetico;
  • Semplificazione e accelerazione delle procedure per l’attuazione degli interventi contro il dissesto idrogeologico;
  • Misure per garantire la piena capacità gestionale per i servizi idrici integrati.

Scopri di più sulla MISSIONE 2 Rivoluzione verde e transizione ecologica del  PNRR

Per quanto riguarda, invece, i progetti green risultano essere state concluse le procedure di ricezione per :

  • la realizzazione nuovi impianti di gestione rifiuti e ammodernamento impianti esistenti;
  • i progetti faro di economia circolare;
  • il programma Isole verdi;
  • la sostenibilità ambientale dei porti;
  • la diffusione di una cultura e consapevolezza su temi e sfide ambientali;
  • la ricerca e lo sviluppo sull’idrogeno.

Le iniziative per semplificare l’attuazione del PNRR

Sul sito istituzionale del MiTE , infine, si legge che sono state attuate le seguenti iniziative per favorire l’accelerazione degli interventi attuativi del PNRR:

CTA TOPIC Pnrr

Tags: Rubriche, Monitoraggio Legislativo Ambientale