<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Verso un'economia realmente circolare: norme e storie di un mondo in mutamento

circulareconomy

Presentato a Roma il volume “Verso un'economia realmente circolare – norme, voci, storie”, realizzato dalla Associazione comuni virtuosi e da Esper. Il volume racconta di come è cambiata la legislazione di riferimento con il pacchetto ‘circular economy’, approvato dall’Unione europea lo scorso luglio.

Un e-book per spiegare come il mondo stia mutando grazie all'economia circolare. Verso un'economia circolare-norme, voci, storie - presentato lo scorso 21 febbraio presso la sede romana dell'ANCI - è stato realizzato dalla Associazione comuni virtuosi e da Esper. Che cos'è, nei fatti, l’economia circolare e come è cambiata la legislazione di riferimento con il “pacchetto circular economy”, approvato dalla Unione europea lo scorso luglio? Queste le domande da cui il libro, a distribuzione gratuita, ha tratto origine. Questo il filo conduttore di un volume che intende fare chiarezza sul tema, spogliando le parole di retorica e caricandole di significato.

Come? Seguendo tre step, riassunti nel titolo del volume, complementari e funzionali all'ottenimento di un quadro completo della situazione. In primis, partendo dalle “norme”: raccontando, cioè, cosa si intende per economia circolare e come è cambiata la legislazione di settore negli ultimi mesi, dopo l'approvazione sul sopraccitato pacchetto. In seconda battuta, servendosi di “voci”: riportando gli interventi di esperti di settore che evidenzino quanto è stato fatto e quali sono i prossimi passi da compiere. Infine, giungendo alle “storie”: raccontando esperienze di successo e buone pratiche, a livello nazionale e internazionale.

Vuoi scoprire in che modo i rifiuti tecnologici possono diventare un driver  dell'economia circolare? Scarica l’ebook sui RAEE!

Verso un'Economia realmente Circolare – Norme, Voci, Storie vanta le introduzioni del Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, del Presidente di Zero Waste Europe Rossano Ercolini e del portavoce e coordinatore dell’Associazione Comuni Virtuosi Marco Boschini.

Serve ritornare a mettere al centro il tema dell’economia circolare: è un risultato di buone pratiche che possono coinvolgere ed ispirare le amministrazioni di qualsiasi livello” ha dichiarato il presidente della Commissione ambiente di Anci e sindaco di Parma Federico Pizzarotti, durante la presentazione ufficiale. “I Comuni sono i primi a sentire l’esigenza di cambiare le cose, promuoverle anche per i livelli governativi più elevati, come le Regioni, perché c’è ancora tanto da fare in termini di leggi sui rifiuti, e i livelli nazionali perché c’è ancora tanto da fare in termini di leggi che aiutino l’economia circolare”.

Tra le criticità che emergono dal volume - ha ribadito Sergio Capelli, responsabile della comunicazione di Esper, nel corso della presentazione - c’è “la mancanza di una legislazione che stabilisca il momento in cui un oggetto smette di essere tale e diventa rifiuto”. Un passaggio chiave, che servirebbe a rendere più chiara, efficace e trasparente la transizione verso una reale un'economia circolare. Al netto di retorica e greenwashing.

Scarica l'ebook gratuito: Rapporto RAEE 2017, tutti i dati della raccolta

Tags: Economia Circolare