Ecomondo 2015, tutte le novità della 19ma edizione

ecomondo2015

Un programma ricco di iniziative, progetti, convegni e appuntamenti. Ecco le principali novità di Ecomondo 2015, fiera internazionale sullo sviluppo sostenibile giunto alla 19ma edizione.

Nonostante abbia ormai superato la maggiore età Ecomondo, grande fiera internazionale dedicata a tecnologie e sviluppo sostenibili, anche quest'anno non manca di offrire ai suoi numerosi e affezionati visitatori alcune importanti novità capaci di arricchire il panorama nazionale di ulteriori tasselli green.

- Prima fra tutte, la "Relazione sullo stato della green economy in Italia", presentata in anteprima assoluta durante la giornata di apertura. Si tratta di un documento, mai realizzato finora nel nostro Paese, che contiene una fotografia delle imprese sostenibili e un´analisi dell'andamento dell'economia verde nei principali settori, con uno sguardo in prospettiva alle proiezioni nel futuro prossimo e venturo.

- La contingenza della COP21 ha reso doverosa e irrinunciabile l'introduzione di un focus sul clima, che si concretizza nell'appello delle imprese green per l'Accordo globale sul Clima, organizzato il 3 novembre in collaborazione con ENEA.

- Global Water Expo: uno speciale focus sull'acqua, risorsa e tematica critica per l'Italia, fondamentale tanto in termini quantitativi (la rete idrica è composta da oltre 470mila km di tubazioni e le perdite sono stimate intorno al 32%), quanto qualitativi e prospettici, date le sanzioni comunitarie in agguato per l'Italia per il cospicuo ritardo nella capacità di depurazione. Per l'intera durata della fiera, al padiglione D3 è stata allestita per la prima volta un'area per rappresentare le tecnologie di gestione del ciclo idrico integrato delle acque in una logica di efficienza.

 

Vuoi scoprire in che modo i rifiuti tecnologici possono diventare un driver  dell'economia circolare? Scarica l’ebook sui RAEE!

 

-Alla depurazione delle acque reflue, urbane ed industriali, oltre che alle acque meteoriche, sarà dedicata anche un'importante sezione convegnistica interna al programma. Per quanto riguarda il territorio nazionale, saranno presentati gli interventi per il superamento delle infrazioni comunitarie e delle emergenze, e interventi strategici come il nuovo sistema di collettamento delle acque reflue per la salvaguardia del Lago di Garda.

- Altra new entry di Ecomondo è IBE GREEN, area tematica dedicata al trasporto collettivo sostenibile ideato da IBE (International Bus Expo), il marketplace biennale dell'autobus organizzato da Rimini Fiera. Il 5 novembre all'Agorà Città Sostenibile è in programma il primo incontro, dal titolo "Gli obiettivi ambientali della pianificazione della mobilità urbana e il ruolo dei sistemi di trasporto collettivo", per esplorare e dimostrare come una pianificazione ragionata della mobilità possa influenzare in modo decisivo il raggiungimento degli obiettivi ambientali. Fra le realtà presenti: Ferrovie dello Stato, Iveco Bus, Nissan, Cap Gemini BS Italia, Enel Sole, Hola Check, Società Italiana Gas Liquidi, Vossloh Kiepe.

Gli spazi e gli appuntamenti vanno ad arricchire un'edizione in cui, come da tradizione, non mancano approfondimenti su energia ( ECOMONDO: KEY ENERGY su Energia e Mobilità Sostenibile in Italia ed ENERGY WHITE EVOLUTION sull'efficienza energetica), rinnovabili (Key WIND, l'evento di riferimento per le aziende del settore eolico), cooperazione (COOPERAMBIENTE, il salone del sistema cooperativo legato all´ambiente), mobilità (H2R Mobility for Sustainability), architettura sostenibile (CONDOMINIO ECO), rifiuti (aree espositive WASTE) e molto altro (qui il programma completo degli eventi).

A partire da questa vasta offerta, che mira a ribadire il successo raggiunto nelle passate edizioni, i visitatori non devono fare altro che elaborare un percorso che assecondi le proprie inclinazioni "verdi" e godersi la fiera.

 

Scarica l'ebook gratuito: Rapporto RAEE 2017, tutti i dati della raccolta

Tags: Economia Circolare