Click me
New call-to-action

Criteri ambientali minimi: è il turno di arredi, tessili ed edilizia

Il D.M. 11 gennaio 2017 ha aggiornato i precedenti regolamenti relativi allinserimento nei bandi di gara verdi. Particolare attenzione alle componenti sociali ed etiche.

Aia: ancora poca chiarezza sul tema dell’obbligo di bonifica

La circolare 14 novembre 2016, n. 27569 ha chiarito alcuni punti della disciplina, senza entrare nel merito di alcune questioni importanti ancora in sospeso come l’obbligo di  bonifica in caso di...

Incidenti rilevanti e sostanze pericolose: valutare caso per caso

Il decreto interministeriale 1° luglio 2016, n. 148 ha fissato i criteri e le procedure per valutare l’esistenza o meno di una possibile correlazione.

Protezione dell’ambiente: è il momento di “fare sistema”

La legge 28 giugno 2016, n. 132, istituisce il sistema nazionale a rete per la protezione dellambiente (SNPA) con lo scopo di rendere omogenee le procedure allinterno della rete Ispra-Arpa.

L’inattività delle piattaforme italiane nella crisi petrolifera

Nei mari nazionali risiedono siti di estrazione deserti per i quali non è più conveniente estrarre petrolio, ma le compagnie prelevano quantità minimali per mantenere attiva la licenza. Serve la...

Ilva: centralità del piano ambientale, ma si rischiano ritardi

Con il decimo Decreto Legge sull'Ilva intervenuto sul processo di vendita, è stata sottolineata l'importanza del piano ambientale rispetto a quello di sviluppo economico, ma si sono aperte le...

Appalti ed energia: manca ancora un vero coordinamento

Al di là delle singole misure, nel nuovo codice continua a pesare una vera disciplina di raccordo con gli strumenti di sostegno all’efficientamento energetico, come il conto termico.

Autorizzazione integrata ambientale: dal Ministero dell’Ambiente le ultime istruzioni operative

La direttiva del 16 dicembre 2015, n. 274, pubblicata sul sito web del MATTM, chiarisce come condurre le istruttorie

Infrazioni europee: il primato va all’ambiente

Delle 91 procedure di infrazione europee a carico del nostro Paese, 19 riguardano l’ambiente. Dalla gestione dei rifiuti alla qualità dell’aria, 5 sono stati i casi imputati all’Italia nel 2015.

Tarip: più efficienza e trasparenza con la Tariffa Puntuale sui rifiuti

La gestione dei rifiuti punta alla meritocrazia. Molti comuni virtuosi in tema di raccolta differenziata hanno applicato la TARIP, ovvero la tariffa puntuale che consente di pagare il servizio di...

Pagina 2 di 4
START « ...
1 2 3 4
... » Last »