<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Plastic Free, bilancio più che positivo per l'evento nazionale di raccolta rifiuti

Plastic Free, bilancio più che positivo per levento nazionale di raccolta rifiuti

140 appuntamenti in contemporanea in tutt'Italia per rimuovere dall'ambiente oltre 170.000 kg di plastica e rifiuti in un solo giorno. Positivo il bilancio dell'evento nazionale di raccolta Plastic Free, che ha visto lo sforzo congiunto di 15.000 persone.

Far tornare a “respirare” suolo e ambiente rimuovendo oltre 100.000 kg di plastica e rifiuti in un solo giorno. Questo era l'intento della data nazionale dell'evento Plastic Free, organizzato in 140 Comuni in tutta Italia lo scorso 18 aprile. Un obiettivo raggiunto e superato grazie all'impegno dei volontari della rete e di migliaia di cittadini sensibili alle tematiche ambientali, che hanno permesso di raccogliere oltre 170.000 kg di plastica dispersi nelle strade, nelle aree verdi, lungo le spiagge dello Stivale.

Plastic Free, identikit e obiettivi

Plastic Free Odv Onlus è un’associazione di volontariato nata nel 2019 allo scopo di informare e sensibilizzare più persone possibili attorno ai danni ambientali causati della plastica, in particolare quella monouso. Nata come realtà digitale, nei primi 12 mesi ha raggiunto oltre 150 milioni di utenti e oggi, con oltre 550 referenti in tutt’Italia, rappresenta un importante punto di riferimento nazionale nella lotta alla plastica e al littering in generale. Molti i progetti a firma Plastic Free sul territorio nazionale: dalla raccolta di rifiuti ad azioni di tutela e salvataggio delle tartarughe marine messe a rischio dall'abbandono di imballaggi in plastica in natura, dalla sensibilizzazione nelle scuole alle iniziative con i Comuni, dal Plastic Free Walk al Plastic Free Diving.

Vuoi scoprire in che modo i rifiuti tecnologici possono diventare un driver  dell'economia circolare? Scarica l’ebook sui RAEE!

 

18 aprile: 15.000 persone riunite contro il littering

Una media di 110 partecipanti coinvolti in ciascun evento, per un totale di oltre 15.000 persone. La data nazionale del 18 aprile ha svolto bene il suo dovere trasformandosi- come da programma - in una grande giornata di sensibilizzazione e impegno concreto, che ha visto individui e famiglie, grandi e piccini collaborare per il bene dell'ambiente. Nonostante i 39 appuntamenti annullati a causa delle restrizioni e del maltempo, le iniziative confermate sono state 140, con picchi di partecipazione a Torino, Cuneo, Milano, Cremona, Verona, Bologna, Reggio Emilia, Ferrara, Sabaudia, Latina, Ostia, Città Sant’Angelo, Caltagirone, parco dell’Etna e Trapani. I 170.508 kg di rifiuti raccolti portano il conteggio dell'associazione a oltre 500.000 kg di spazzatura rimossa da città ed ecosistemi dalla sua nascita a oggi.

I prossimi appuntamenti

Realizziamo più di 2.000 appuntamenti di raccolta all’anno in Italia e tanti altri eventi nazionali, con l’obiettivo di creare sensibilizzazione attraverso l’azione” ha raccontato il Presidente di Plastic Free Luca De Gaetano, durante la diretta speciale andata in onda per mostrare, in tempo reale, i momenti salienti della giornata. Il prossimo grande evento in programma è previsto per il 23 maggio, lungo gli argini del Po, per un'intensa pulizia del più grande fiume d'Italia. Non mancherà, poi, una seconda data nazionale a settembre, alla quale ogni cittadino è invitato a partecipare registrandosi sul sito ufficiale.

Scarica l'ebook gratuito: Rapporto RAEE 2017, tutti i dati della raccolta

Tags: Economia Circolare