<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Le interviste del Direttore: Giovanni Bozzetti

INTERVISTE DEL DIRETTORE giovanni bozzetti

Intervista a Giovanni Bozzetti, Presidente Area Esteri e Normativa EU e membro del Consiglio Generale di Confindustria Cisambiente, e Presidente del Consiglio di Amministrazione in Ambienthesis SPA.

Nonsoloambiente.it si pone da sempre come obiettivo quello di fornire un’informazione chiara e contestualizzata su primari argomenti di attualità che abbiano ricadute dirette o indirette sull'ambiente. La rubrica, realizzata su base settimanale e pubblicata nella giornata del martedì,  si basa sulla realizzazione di interviste condotte dal direttore in modo autonomo o a fronte di valutazione di temi o iniziative particolari, corredati di dati. Per informazioni scrivete a: direzione@nonsoloambiente.it

Nella nostra testata trattiamo da sempre tematiche afferenti al mondo ambientale che, nell’ultimo decennio, ha visto cambiamenti costanti in termini sei settori abbracciati, tecnologie e innovazione introdotti, ambiti di applicazione e mercati serviti. Il suo background professionale narra di una presenza nel mercato più che ventennale e le chiedo di condividere con i lettori come valuta e come interpreta ciò che avvenuto in passato e quale a suo avviso sarà la proiezione da qui ai prossimi dieci anni?
In passato vi è sempre stata una scarsa attenzione alle problematiche ambientali da parte dell’opinione pubblica e chi 20/30 anni fa si occupava di salvaguardia dell’ambiente era veramente un pioniere e si scontrava contro l’attenzione alle dinamiche economiche più che a quelle ambientali. Fortunatamente negli ultimi anni la percezione è cambiata e ora ai primi posti dell’agenda di tutti i governi vi sono i concetti di sostenibilità e di economia circolare. Ritengo però che vada fatto di più e che si debba innestare una vera e propria svolta culturale. Questa deve partire dalle scuole istituendo ore di educazione ambientale in cui si insegni il rispetto per il nostro pianeta e per noi stessi. Bisogna anche istituire un’alleanza forte tra istituzioni, comunità scientifica, aziende del settore e cittadini per sviluppare una coscienza e responsabilità ambientale che consenta di salvaguardare le future generazioni.  Se riusciremo in questo intento, con il contributo di tutti in una logica di coscienza sociale, salveremo il nostro pianeta e noi stessi. 

Vuoi scoprire di più sulle imprese e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile?  Scarica gratuitamente l'abstract del nostro eBook!

 

Da Greenthesis Group, a Presidente di Infrastrutture Lombarde e Permanent Ambassador negli Emirati Arabi. Evoluzione professionale accompagnata a intuito e ad una capacità di vedere nuove opportunità laddove nascono prima che diventino accessibili a tutti. Quali sono a suo avviso le caratteristiche che dovrebbero aver oggi manager e imprenditori capaci di vedere oltre i limiti imposti da emergenze sanitarie del periodo e annesse crisi politiche al contorno?
Ogni imprenditore, ma direi anche ogni amministratore pubblico e ogni uomo, prima di tutto deve avere una Visione con la V maiuscola. Deve essere in grado di programmare il futuro e di non ragionare solo in una logica di breve periodo massimizzando l’immediato. Questo è un approccio miope che non consente di ottenere risultati duraturi nel tempo, anzi rischia di compromettere il futuro. Altra caratteristica indispensabile è quella di non arrendersi mai di fronte alle difficoltà, ma di affrontarle con fiducia e determinazione. Di avere la capacità di trasformare le sfide in opportunità adeguando le proprie strategie e comportamenti alla situazione contingente. 

Nel libro uscito il 19 gennaio scorso “Emirati: nulla è impossibile” lei enfatizza concetti come visione, fiducia e programmazione, identificandoli come driver di un Paese che su questo ha investito per avere la leadership di oggi. La sua esperienza in questo contesto quanto è frutto di un giusto mix del suo essere imprenditore italiano, conoscitore dell’importanza di fare sistema (ndr: la sua esperienza in Confindustria e storicamente come assessore comunale) e docente universitario?
Il libro che ho scritto non è solo la rappresentazione del fatto che oggi gli Emirati Arabi Uniti sono il vero centro mondiale del business, ma è anche la descrizione di una grande lezione di vita che ho appreso in quel Paese dove Nulla è Impossibile è una vera filosofia di vita.  Per avere Visione bisogna infatti esser convinti del fatto che nessun traguardo ci può esser precluso se lo si persegue con impegno, determinazione, passione e resilienza. La mia Visione è stata di credere nella possibilità di sviluppo negli Emirati sin dalla mia prima visita del 2001 quando sono stato colpito da una straordinaria energia che si percepiva ovunque con le incessanti costruzioni e con la loro voglia di emergere. Ho investito molti anni in visite e incontri, all’inizio senza successo, ma poi, una volta ottenuta la fiducia dei locali ho perseguito i miei obiettivi, conscio però del fatto che ogni traguardo è solo un nuovo punto di partenza. In questo percorso mi sono state molto utili tutte le mie esperienze professionali e, grazie alla capacità di far sistema, oggi porto orgogliosamente il vessillo del Made in Italy negli Emirati. E tra le più blasonate forme di Made in Italy, oggi vi è a pieno titolo anche quella ambientale rappresentata dalle aziende italiane che si occupano di vario titolo di ambiente e sono apprezzate nel mondo. 

 

Giovanni Bozzetti

Giovanni Bozzetti, imprenditore, docente universitario, tra i massimi esperti di processi di internazionalizzazione verso il Medio Oriente e autore di master class e pubblicazioni sul tema. È socio fondatore e Presidente del Consiglio di Amministrazione di EFG Consulting Srl, società di consulenza strategica in tematiche di marketing, pubbliche relazioni ed internazionalizzazione con focus verso i Paesi del Medio Oriente. È Presidente Area Esteri e Normativa EU e membro del Consiglio Generale di Confindustria Cisambiente. È Presidente del Consiglio di Amministrazione di Ambienthesis SPA, società del Gruppo Greenthesis, quotata nel segmento MTA della Borsa di Milano e maggiore società privata italiana operante nel settore ambientale e Vice - Presidente di B&A Waste Management LLC, joint venture di diritto emiratino tra Ambienthesis Middle East DMCC e l’azienda emiratina Bee’ah, leader nei mercati del Medio Oriente nel settore ambientale, oltre che General Manager di Ambienthesis Middle East DMCC, società di diritto emiratino con sede a Dubai. È inoltre Professore incaricato per l’insegnamento di “Turismo Culturale e Sviluppo del Territorio” nell’ambito del corso di laurea magistrale in “Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo” presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Tra i molteplici incarichi ricoperti è stato Assessore del Comune di Milano, Assessore di Regione Lombardia, Presidente di Infrastrutture Lombarde e Consigliere del Ministro della Difesa.

Scarica l'ebook gratuito: Come rendicontare la sostenibilità d'impresa!

Tags: CSR & imprese