Il più grande parco eolico del mondo si trova nei mari irlandesi

nonsoloambiente-eolico 

Sulla costa della Cumbria è ufficialmente stato aperto il più grande parco eolico offshore al mondo: si chiama Walney Extension e alimenterà circa 590.000 abitazioni.

La tecnologia del ventosta facendo, di nuovo, passi da gigante: Walney Extensionil parco eolico più grande del mondo, si estende su un'area che equivale a 20.000 campi da calcio e ha una capacità di 659 Megawatt, sufficienti per alimentare l'equivalente di 590.000 abitazioni.

Gli impianti eolici forniscono quasi un decimo dell’elettricità del Regno Unito. L’UK si era già distinto nel campo dell’eolico quando lanciò il London Array, l’ormai ex parco eolico più grande al mondo, capace di alimentare due terzi delle case nel Kent contando su 175 turbine nell'estuario del Tamigi.

Il nuovo parco eolico utilizza meno della metà del numero di turbine del London Array ed è molto più potente. Con le sue 87 turbine, che si ergono fino a 640 piedi di altezza, Walney Extension è la testimonianza che, negli ultimi 5 anni, la tecnologia del Regno Unito sull’eolico sta progredendo a ritmi strepitosi.

“Turbine più grandi, meno numerose e un po’ più al largo: sono le caratteristiche dei progetti del futuro" ha dichiarato Matthew Wright, amministratore delegato britannico dell'azienda energetica danese Ørsted, lo sviluppatore del progetto.

I numeri di Walney Extension

Il parco eolico di Walney Extension è solo una parte del grande progetto di espansione nel settore del Regno Unito: Il ministro dell'Energia britannico Claire Perry ha detto che lo schema aiuterà il Regno Unito, il numero uno al mondo negli impianti eolici offshore, a consolidare la propria leadership e creare migliaia di posti di lavoro altamente qualificati.

Vuoi conoscere quali sono gli impianti che producono energia eolica in Europa?  Scarica il nostro ebook gratuito!

Ma vediamo i numeri di Walney Extension:

  • il parco è composto 87 turbine, situate nel Mare d'Irlanda al largo della costa occidentale dell'Inghilterra;

  • capacità: il parco eolico fornisce energia sufficiente per oltre 590.000 abitazioni;

  • la sua estensione è pari a circa 56 miglia quadrate, un'area più grande dell'isola di Manhattan o della città di San Francisco, che equivale a circa 20.000 campi da calcio;

  • il parco è composto da 261 pale. Ogni lama costa 61.700-75.000 sterline;

  • basta una sola rotazione di una pala da una turbina nel nuovo parco eolico per fornire energia sufficiente per coprire le esigenze di un'intera famiglia per più di un giorno;

  • le turbine, prodotte da Siemens e MHI Vestas, svettano a più di 600 piedi nell'aria, più del doppio dell'altezza della Statua della Libertà. Sappiamo che, per l’eolico, l’altezza delle pale è un fattore determinante: questo perché la velocità del vento è più alta quando si sale più in alto;

  • il parco è collegato a 186 miglia di cavi, che trasportano l'energia eolica alla rete nazionale dell'Inghilterra;

  • il costo di produzione è, attualmente, 20 centesimi per kilowattora, ma gli esperti prevedono una discesa del prezzo a soli 10 centesimi per kilowattora entro il 2022.

Stando al piano di sviluppo dell’eolico del Regno Unito, Walney Extension non manterrà a lungo il suo primato. L'East Anglia One di Scottish Power sarà più grande, con 714 MW, quando verrà aperto nel 2020. Lo stesso Ørsted ha progetti ancora più grandi, tra cui Hornsea One e Two (1.200 MW e 1.800 MW rispettivamente) al largo della costa dello Yorkshire.
Scarica l'ebook gratuito:  Parchi eolici innovativi: un punto sulle best  practice in Europa

Tags: Eolico