<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

ECOMONDO 2022: dall’8 all’11 Novembre la circular economy sbarca a Rimini

ecomondo 2022

Nonsoloambiente sarà media partner dell’iniziativa, che verterà su risorse naturali, rifiuti e ambiente, e si occuperà di mettere in contatto il mondo dell’impresa con gli esperti dei settori green ed economia circolare.

La venticinquesima edizione di Ecomondo, a Rimini dall’8 all’11 Novembre, verterà su gestione di rifiuti e risorse, acqua, bioeconomia circolare e bonifica e rischio idrogeologico. La manifestazione, che l’hanno scorso ha visto quasi 70.000 partecipanti, vuole essere un momento di scambio che favorisca l’incontro tra realtà produttive, promotori di innovazione e pubblico generale, favorendo il networking e lo sviluppo delle imprese che si occupano o si interessano di temi ambientali e di sostenibilità.

Anche quest’anno Nonsoloambiente sarà media partner dell’iniziativa, e potrete trovare il nostro staff in fiera, al Padiglione C3 - Stand 101, dove saremo impegnati a presentare le nostre iniziative editoriali, oltre che a raccontare la fiera ed i suoi momenti salienti, ascoltare idee ed impressioni di pubblico partecipante ed espositori su quanto vedranno durante i quattro giorni.

New call-to-action

Nonsoloambiente sarà inoltre promotore del convegnoEconomia circolare nella gestione della risorsa acqua: Il caso PAM Saint-Gobain” (Il 10 Novembre alle 15:00, presso la Sala Rossa) sulle tecniche e tecnologie impiegate nel settore del trasporto idrico e nei rapporti con le utilities, con gli interventi dei responsabili italiani del gruppo multinazionale PAM Saint Gobain, specializzato in sistemi idrici.

Tra gli eventi specifici della fiera di quest’anno spiccano poi il Textile Hub, osservatorio sulla filiera del tessile sostenibile, e la presentazione di progetti per la salvaguardia ambientale che, spaziando dalla posa di tubazioni con modalità trenchless alle tecnologie per il risanamento delle coste attraverso l’eco dragaggio, alternerà durante la fiera momenti di presentazione legati a diversi aspetti delle tecnologie d’eccellenza made in Italy per la tutela dell’ambiente.

Durante la fiera si prevederanno, poi, momenti di formazione e di informazione tematica, con il contemporaneo svolgimento degli Stati Generali della Green Economy che, Promossi dal Consiglio Nazionale della Green Economy in collaborazione con il Ministero della Transizione Ecologica e il Ministero dello Sviluppo economico, esporranno analisi ed aggiornamenti sulle priorità di attuazione del Piano Nazionale Resilienza e Recupero. Si svolgerà, inoltre, la presentazione del corso sullo sviluppo sostenibile delle imprese della Scuola di Alta Formazione per la Transizione Ecologica, promossa da Ecomondo e dall’Università di Bologna, in partnership con ReteAmbiente, che si occupa di formare Sustainability Manager, Energy Manager e Waste Manager su metodologie e possibilità di mercato per le aziende interessate a percorsi di sostenibilità.

Oltre ai momenti citati, anche quest’anno Ecomondo ospiterà una serie di eventi e panel, strutturati secondo i quattro topic principali dell’evento, che mirano a far conoscere le ultime novità tecnologiche e le best practice internazionali, consentire ai visitatori di incontrare gli opinion leader, gli imprenditori, gli scienziati e i tecnici più innovativi in tema di circular economy.

New call-to-action

Tags: Sostenibilità, CSR & Imprese