Treedom: piantare alberi in un click

Abbiamo chiesto a Federico Garcea, CEO di Treedom, come funziona la loro piattaforma e in che modo è in grado di aiutare l’ambiente sostenendo, al contempo, le economie locali dei Paesi più poveri.

Gli alberi hanno una funzione fondamentale per il nostro ecosistema: grazie alla loro attività, è possibile ridurre gli inquinanti e assorbire le emissioni di CO2 presenti nell’aria. Purtroppo, però, il problema della deforestazione ha reso complicato questo processo, provocando gravi conseguenze a livello ambientale. Basti pensare che, secondo la Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici (UNFCCC) circa il 20 per cento dei gas serra annualmente rilasciati nell’atmosfera sono causati dalla deforestazione.

Come fare, dunque, per piantare più alberi e allo stesso tempo valorizzare le comunità locali? Una soluzione tutta italiana arriva da Firenze dove, nel 2010, Federico Garcea e Tommaso Speroni hanno lanciato Treedom, la piattaforma che consente di piantare alberi grazie ad un solo click.

1) Da dove nasce l’idea di Treedom?
Treedom nasce a Firenze nel 2010 da un’idea che ho avuto insieme a Tommaso Speroni (CTO Treedom) mentre, ogni giorno, oltre 30 milioni di persone come noi giocavano a simulare la vita di un contadino grazie a Farmville. A differenza di tutti gli altri, durante l’ennesima sessione di gioco, abbiamo pensato di unire il reale al virtuale e l’utile al dilettevole: creare un’innovativa piattaforma dove chiunque possa scegliere un albero da piantare e seguire online e, contestualmente, far sì che un contadino pianti realmente quell’albero da qualche parte. Non importa se vicino o lontano, l’importante è che venga piantato.

2) Come avete mosso i primi passi verso la realizzazione materiale dell’idea?
Nel 2010 abbiamo progettato e lanciato www.treedom.net, l’unico sito che permette di piantare alberi a distanza e seguirli online. Contemporaneamente abbiamo avviato il primo progetto pilota in Camerun, dove l'intervento è orientato allo sviluppo di progetti di piantumazione di alberi di cacao, al fine di migliorare la sicurezza alimentare della popolazione rurale, incrementare le risorse agricole locali e offrire opportunità di reddito aggiuntive. Da qui l’idea di conquistare le prime aziende clienti, che hanno così l’opportunità di dare vita a numerose foreste “personalizzate” in Africa, America Latina, Asia e Italia. Le aziende che dal 2011 ad oggi hanno aderito sono attive in settori trasversali: dall’automotive al fashion, dal food and beverage alla finanza.

3) Quali sono i valori portanti del progetto?
Sin dall’inizio ci prefiggiamo di sensibilizzare l’opinione pubblica su tematiche legate all’ambiente e alla sostenibilità, promuovendo campagne per rendere il mondo più verde.

I benefici ambientali e i benefici sociali sono i valori principali di cui Treedom si fa portatrice. Ambientali perché da una parte gli alberi assorbono CO2 dall’atmosfera e producono ossigeno, dall’altra sono fondamentali per la tutela della biodiversità, il contrasto alla desertificazione e all’erosione del suolo; sociali ed economici poiché gli alberi rappresentano un’opportunità di guadagno per tutti i contadini che se ne prendono cura.

 

Vuoi scoprire di più sulla rendicontazione della sostenibilità d'impresa?  Scarica gratuitamente il nostro ebook!

4) In che modo Treedom aiuta le comunità locali di contadini?
Tutti gli alberi Treedom vengono piantati da contadini locali in paesi o realtà dove hanno anche un’utilità sociale, come ad esempio in Kenya per incrementare la produzione agricola e ad Haiti nelle zone colpite dal terremoto del 2010. Grazie a Treedom migliaia di contadini hanno l’opportunità di farsi finanziare la piantumazione di alberi da frutto - che nel tempo offriranno nutrimento ed opportunità di guadagno - o alberi utili all’ecosistema locale, ad esempio per contrastare la desertificazione o per essere ripiantati a seguito di fenomeni di deforestazione.

5) Parlando delle opportunità di Treedom per il business, in che modo la vostra realtà aiuta le aziende a perseguire obiettivi di CSR?
Decidendo di piantare alberi con noi, anche le aziende possono contribuire a generare benefici ambientali e sociali e, inoltre, comunicare in modo efficace il loro impegno nel perseguire obiettivi di CSR condividendo la collaborazione con Treedom con tutti i loro stakeholder.

Infatti, Treedom offre anche servizi di green branding che puntano a valorizzare l’impegno ecologico delle aziende con soluzioni di marketing e comunicazione in campo ambientale. Lo stesso meccanismo utilizzato per i singoli utenti, che hanno la possibilità di piantare, regalare e seguire i propri alberi, è esteso infatti anche alle imprese, le quali possono dar vita a una “foresta aziendale” ed aggiungere virtualmente il proprio logo agli alberi scelti.

6) La vostra realtà ha già oltrepassato i confini nazionali. Quali sono i progetti che avete in serbo per il futuro?
Treedom pensa sempre in grande e quest’anno abbiamo inaugurato la prima sede all’estero, a Monaco in Germania, avviando così a tutti gli effetti il nostro percorso di internazionalizzazione. A livello di progetti, invece, da metà ottobre abbiamo dato vita ad un importante progetto agroforestale in Asia, dove saranno piantati man mano più di 12.000 alberi di caffè e da frutto, con l’obiettivo di migliorare l’economia locale. Tante novità sono in serbo per arrivare sempre più lontano con i nostri progetti e coinvolgere sempre più persone con l’obiettivo di migliorare il nostro pianeta.

 

Scarica l'ebook gratuito: Come rendicontare la sostenibilità d'impresa!

Tags: CSR & imprese