<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Car sharing senza frontiere: il servizio di car2go diventa europeo

carsharingeuropeo

A partire dal 5 maggio 2014, il servizio di car sharing car2go ha perso in Europa ogni vincolo nazionale, diventando un sistema integrato facilmente accessibile agli iscritti in città diverse, sparse per il continente.

La mobilità sostenibile non conosce confini e, dal 5 maggio, utilizzare il servizio di car sharing in città di paesi europei diversi non è più un problema. Car2go, azienda del gruppo Daimler AG leader nel settore del car sharing a flusso libero (ossia senza obbligo di riconsegna dell'auto nello stesso luogo del ritiro), offre oggi ai suoi iscritti una possibilità in più: usare la propria member card per noleggiare una vettura in una qualunque fra le città europee in cui il servizio è attivo, senza vincoli nazionali.

L'unica richiesta? L’adesione gratuita a un account moovel, piattaforma per la mobilità individuale, da tempo attiva in Germania e ora anche in Italia. Una volta conclusa l'operazione, il gioco è fatto: attraverso l’app si può accedere alla smart car2to ed effettuare normalmente il noleggio di una delle 5500 auto presenti nelle città di Amburgo, Amsterdam, Vienna, Düsseldorf, Berlino, Colonia, Stoccarda, Londra, Birmingham, Monaco, Milano e Roma.Un ventaglio di opzioni che, nella seconda metà del 2014, verrà ulteriormente ampliata con l’opportunità, per i clienti europei, di usufruire del servizio nelle tredici città americane e canadesi attualmente attive nella rete dell’azienda.

 

Vuoi conoscere i più recenti progetti corporate di mobilità sostenibile rivolti  ai dipendenti? Scarica l'ebook gratuito!

 

Ma l’upgrade all’account moovel offrirà progressivamente altre novità e benefit, diventando lo strumento centrale per tutti i servizi offerti da Daimler. Il proposito dichiarato è quello di garantire agli utenti il percorso ottimale, a partire dalla destinazione desiderata, grazie all’alleanza con alcuni partner strategici operanti nei vari settori della mobilità. Uno sguardo furtivo all’offerta già attiva in Germania svela un’anticipazione dell’approccio integrato che questo nuovo servizio promette. L’applicazione tedesca è tuttora in grado di fornire, infatti, itinerari cittadini su misura che mostrano il percorso diretto o la migliore combinazione di mezzi di trasporto necessari a raggiungere la meta prescelta: dal noleggio delle auto car2go e car2go black, all’uso dei taxi di mytaxi, alla prenotazione delle biciclette di nextbike, alle auto condivise di carpooling.com, al ricorso alle aziende di trasporto pubblico locale.

Semplicità di utilizzo, condivisione, pianificazione smart: queste, dunque, le linee guida che Daimler individua per la sua proposta di mobilità del futuro. Abbiamo esteso la possibilità di utilizzo del servizio car2go proprio a pochi mesi delle prossime vacanze estive” ha dichiarato Robert Henrich, Managing Director di moovel. “D’ora in avanti utilizzare car2go in Europa sarà molto più semplice perché tutti i nostri servizi saranno ora a disposizione tramite la piattaforma moovel, sulla quale stiamo continuando a lavorare per integrare sistemi di mobilità innovativa, connettendoli tra di loro in maniera intelligente. Il nostro obiettivo è semplificare radicalmente il modo di muoversi delle persone”.

 

Scarica l’ebook gratuito:  Mobilità sostenibile, opportunità e vantaggi per le aziende

Tags: mobilità sostenibile