<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Nasce SDG Action Manager, la piattaforma ONU per la sostenibilità aziendale

Nasce SDG Action Manager, la piattaforma ONU per la sostenibilità aziendale

L’ONU vuole incentivare le aziende a raggiungere nuovi obiettivi di sostenibilità: ecco come funziona il nuovo tool online SDG Action Manager

In che modo aiutare le imprese a misurare la loro sostenibilità? È questa la domanda a cui risponde il progetto realizzato dallo United Nations Global Compact in partnership con B Lab , ente non profit per la certificazione delle B corp. L' Agenda 2030 delle Nazioni Unite mostra una serie di obiettivi da raggiungere, che riguardano anche lo sviluppo sociale ed ecologico. Proprio sulla base di questo assunto sono stati formulati i 17 obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals) con relativi 169 sotto-obiettivi, che abbracciano tematiche legate allo sviluppo umano, la crescita e la tutela dell’ambiente.

Per poter raggiungere questi obiettivi, c’è bisogno della partecipazione di tutte le imprese e un impegno costante per rendere più sostenibile la filiera produttiva. United Nations Global Compact, in collaborazione con B Lab, ha sviluppato un tool che aiuta le società a misurare i progressi raggiunti in termini di obiettivi di sostenibilità.

Cosa pensano gli italiani della sostenibilità? Scoprilo con l'ultimo  Osservatorio sulla sostenibilità!

 

Come funziona il tool

Sdg Action Manager è una piattaforma completamente gratuita e fruibile online. Il suo obiettivo primario è proprio quello di formulare un assestment sulle performance aziendali, così da scattare una vera e propria fotografia del livello di sostenibilità dell’impresa. Le metriche utilizzate per l’ assestment si basano sull’ Impact Assessment di B Lab (usato per certificare le aziende B Corp), e i Sustainable Development Goals ONU.

Lo strumento permette di individuare i punti critici da affrontare, i progressi in atto, le aree di miglioramento e anche le best practice già adottate. Accedendo alla piattaforma si potrà ottenere una vera e propria roadmap per il raggiungimento e il monitoraggio degli obiettivi di sostenibilità e per valutare concretamente l’impatto che il modello di business aziendale ha sui punti discussi dall'Agenda 2030. Attualmente la piattaforma è disponibile in più lingue (compreso l’italiano) ed è aperta a tutte le aziende, a prescindere dalla posizione geografica e dal settore merceologico di appartenenza.

Scarica l'eBook: 4 premi per la sostenibilità ambientale

Tags: Studi e ricerche