<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

CETO 5: in Australia l'energia arriva dalle onde

CETO-5-in-Australia-energia-arriva-dalle-onde

Il Wave Energy Project di Perth è la più ampia centrale al mondo che sfrutta il moto ondoso per produrre elettricità e acqua desalinizzata.

"È la prima serie di generatori di energia delle onde da collegare ad una rete elettrica in Australia e nel mondo". A riferirlo è Ivor Frischknecht, l'amministratore delegato della Renewable Energy Agency, dopo l'installazione delle prime boe del nuovo sistema CETO 5 in Australia. Chiamata così in onore della dea greca dei mari, la tecnologia CETO, ideata dalla Carnegie Wave Energy, converte le onde dell'oceano in energia rinnovabile e in acqua desalinizzata a zero emissioni.

Il Perth Wave Energy Project è il primo impianto commerciale al mondo che produce energia dalle onde marine sott'acqua. Dopo dieci anni di lavoro la Canergie Wave Energy è riuscita a installare questa nuova centrale a largo delle coste australiane di Garden Island e sta già fornendo con successo energia del mare e acqua dolce al Dipartimento della difesa australiano, in una base dove era già presente un dissalatore che funzionava ad energia convenzionale.

Vuoi sapere quanto gli italiani sono informati sulle fonti rinnovabili? Clicca qui per scaricare l'abstract della ricerca

CETO 5 consiste in un modulo di tre boe completamente sommerse da 240 boe kW e pompe per l'acqua. Quando le onde dell'oceano fanno muovere le boe queste a loro volta attivano le pompe, spingendo l'acqua a pressione attraverso delle turbine ed alimentando contemporaneamente un sistema di desalinizzazione.

Secondo la Carnagie Wave Energy, CETO 5 ha dei potenziali vantaggi commerciali rispetto ad altri sistemi che producono energia dalle onde: il design modulare permette soluzioni caso per caso e il fatto che l'impianto è subacqueo rende le attrezzature meno a rischio per danneggiamenti causati dalle tempeste e dall'erosione all'aria aperta.
Inoltre, come ha sottolineato Ian Macfarlane, Ministro dell'Energia australiano, "il flusso e riflusso del mare è una fonte molto più affidabile di energia rispetto ai sistemi di green-energy comparabili come l'eolico e il solare".

Scarica l'ebook gratuito!  Strategia Energetica Nazionale, sfide e potenzialità dell'Italia verso il 2030

Tags: rinnovabili