<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Come funzionerà il riciclo delle batterie a litio?

Come funzionerà il riciclo delle batterie a litio

L’aumento delle vendite di veicoli elettrici metterà sempre più in evidenza la questione relativa al riciclo delle batterie al litio: ecco cosa potrebbe accadere

Secondo le previsioni dell’Agenzia internazionale dell’energia (Aie) , nel 2030 ci saranno ben 44 milioni di veicoli elettrici venduti. D'altronde la crescita dell’elettrico è un trend costante che, negli ultimi anni, ha portato ad un vero e proprio balzo in avanti nelle vendite, anche grazie all'introduzione di incentivi. Nella sola Unione Europea sono state vendute, nel 2019, 290.000 vetture, quasi il doppio rispetto al 2018.

Sono cresciute anche le vendite di auto ibride (+50% circa) con 465.026 unità, e di ibridi plug-in (+13,9%) con 174.103 unità. Ma cosa succederà quando verranno vendute centinaia di milioni di auto elettriche? Quale sarà l’impatto sull'ambiente e in che modo verrà gestito il processo di riciclo e smaltimento delle batterie a litio?

L’impatto sull'ambiente delle batterie a litio

Uno degli studi più recenti sull'impatto delle batterie al litio risale al luglio 2019 ed è stato coordinato da Hans Eric Melin, Founder della Circular Energy Storage. Lo studio parte da una serie di dati estrapolati da oltre 100 articoli dedicati al ciclo di vita delle batterie al litio degli ultimi anni. In linea di massima, i numeri sono molto diversi tra loro: la produzione di un kWh di capacità di batterie agli ioni di litio può generare un impatto climatico che va dai 49 kg CO2 a 196 kg.

Questa differenza così ampia è legata a molteplici fattori, come la diversa metodologia di analisi, le materie prime impiegate, le tecnologie produttive. Attualmente la maggior parte della produzione è nelle mani di Giappone, Corea del Sud e Cina. La prima catena di valore delle batterie al litio in Europa è estremamente recente e, per questo, ancora troppo giovane per concorrere ad un’analisi.

Vuoi conoscere i più recenti progetti corporate di mobilità sostenibile rivolti  ai dipendenti? Scarica l'ebook gratuito!

Cosa ne sarà delle batterie? Lo studio su Nature

Una delle grandi sfide del futuro riguarderà proprio l’economia circolare delle batterie al litio. A tal proposito, una ricerca di Nature mostra come le batterie non solo eviteranno le discariche, ma potranno essere riutilizzate per molteplici scopi, compresa l’alimentazione degli elettrodomestici. Secondo i ricercatori dell’Università di Birmingham, la batteria a litio delle auto elettriche potrebbe ancora mantenere l'80% della capacità operativa e, proprio per questo, essere riproposta per altri impieghi.

Considerando il potenziale ampliamento del mercato delle auto elettriche, è fondamentale sfruttare al massimo gli elementi e i materiali contenuti nelle batterie, utilizzandoli anche come stock di risorse. Alcune componenti delle batterie dei veicoli elettrici non sono disponibili in molte nazioni e l'accesso alle risorse è fondamentale per garantire una catena di approvvigionamento stabile. Proprio per questo, in futuro, i veicoli elettrici potrebbero rivelarsi una preziosa risorsa secondaria per l’approvvigionamento: per i ricercatori le batterie ad alto contenuto di cobalto dovrebbero essere riciclate immediatamente per aumentare le forniture di cobalto disponibili.

Scarica l’ebook gratuito:  Mobilità sostenibile, opportunità e vantaggi per le aziende

Tags: mobilità sostenibile