<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Nuova sede Peroni a Roma: inaugurati i nuovi edifici green del birrificio

Nuova sede peroni a roma inaugurati i nuovi edifici green del birrificio

Il restyling in ottica green taglierà del 33% le emissioni di CO2 degli edifici, in linea con il piano di sostenibilità dell’azienda.

Inaugurata a Roma la nuova sede di Birra Peroni, che ha puntato ad un processo di trasformazione sostenibile dei suoi spazi di lavoro nella zona industriale di Tor Sapienza, dove il gruppo produce dal 1973. La sede romana, che occupa una superficie di circa 200.000 mq ed ospita quotidianamente circa 350 lavoratori, è stata ridisegnata insieme a GBPA e Revalue, in un lungo processo che ha preso in considerazione i bisogni delle varie unità di lavoratori della sede, coinvolgendo per ciascun gruppo un “ambassador” che si è reso partecipe di un progetto bottom-up volto ad ascoltare le esigenze degli impiegati nell’ottica di creare uno spazio di lavoro che rispondesse ai bisogni di tutti.

Vuoi scoprire di più sulle imprese e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile?  Scarica gratuitamente l'abstract del nostro eBook!

Gli interventi strutturali, eseguiti in ottica di risparmio energetico e architettura sostenibile, permetteranno infatti una riduzione del 45% dei consumi idrici, il risparmio del 35% su quelli energetici e l’abbattimento del 33% delle emissioni di CO2, in linea con l’impegno del gruppo Asahi, proprietario di Peroni, di raggiungere le zero emissioni entro il 2030. In ambito sostenibilità la strategia italiana del gruppo non si limiterà ad interventi di efficientamento, ma include già adesso un piano a 360 gradi che coinvolge gli impianti, il capitale umano e i fornitori.

Gli impianti di Tor Sapienza, che hanno una capacità produttiva media annua fino a 3 milioni di ettolitri, costituiscono quasi il 40% del valore economico di Peroni in Italia, come ha sottolineato l’AD di Peroni Galasso, intervenendo davanti ad ospiti quali l’assessora alle attività produttive di Roma, Monica Lucarelli, al vicepresidente della regione Lazio, Daniele Leodori, e al presidente del V municipio, Mauro Caliste.
I rappresentanti delle istituzioni hanno poi preso la parola per ricordare la centralità dell’impianto Peroni nel tessuto industriale romano ed auspicare nuove partnership tra l’azienda e la comunità, non solo in un’ottica di miglioramento delle performances ambientali del birrificio, ma volte anche alla riqualificazione, lavorativa e sociale, dell’area circostante.

Scarica l'ebook gratuito: Come rendicontare la sostenibilità d'impresa!

Tags: Sostenibilità, CSR & Imprese