<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Miur: prorogato il bando per i finanziamenti alle Smart City

smart city bando MIUR - nonsoloambiente

C’è tempo fino al 28 febbraio per presentare le domande di finanziamento per progetti legati alle città intelligenti.

Il Miur, Ministerno dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha rimandato al prossimo 28 febbraio i termini per la presentazione delle domande per il sostegno economico da parte dello Stato per interventi innovativi a favore dello sviluppo di Smart City su tutto il territorio nazionale.

Quali sono le imprese che hanno presentato la Rendicontazione non finanziaria?  Scoprilo scaricando l'ebook gratuito!

Il bando prevede finanziamenti complessivi pari a 655,5 milioni di euro, con una quota della dotazione finanziaria - pari a 25 milioni di euro – dedicata ai Progetti di Innovazione Sociale presentati da giovani di età non superiore ai 30 anni.

Si tratta del secondo slittamento della data di consegna, dovuto – come recita il comunicato stampa emesso dal ministero – alla “difficoltà nell'individuazione di esperti internazionali di chiara fama da coinvolgere nelle attività di valutazione”. Insomma, finora non era ancora stato individuato nessuno con le competenze necessarie a valutare le domande presentate.

Per accedere al bando, le proposte finanziabili dovranno essere afferenti ad uno dei seguenti ambiti individuati dal Miur: Sicurezza del Territorio, Invecchiamento della Società, Tecnologie Welfare ed Inclusione, Domotica, Giustizia, Scuola, Waste Management, Tecnologie del Mare, Salute, Trasporti e Mobilità Terrestre, Logistica Last-Mile, Smart Grids, Architettura Sostenibile e Materiali, Cultural Heritage, Gestione Risorse Idriche, Cloud Computing Technologies per Smart Government.

Scarica l'ebook: Aggiornamenti normativi in Italia in ambito ambientale

Tags: Diritto e Legislazione