<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Forum Mondiale sull'acqua, Italia candidata ad ospitarlo

Forum Mondiale sullacqua, Italia candidata ad ospitarlo

Le città di Firenze e Assisi rappresentano l'Italia nel tentativo di ospitare il prossimo Forum Mondiale sull'Acqua (World Water Forum): un appuntamento fondamentale per riflettere sulle strategie necessarie per garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell'acqua.

Ospitare la più grande rassegna mondiale dedicata all'acqua. Questo l'obiettivo che l'Italia intende raggiungere, affidando alle città di Firenze e di Assisi il compito di candidarsi ad accogliere la decima edizione del World Water Forum.

Forum Mondiale sull'Acqua, la candidatura dell'Italia

Piattaforma unica di eventi e dibattiti alla presenza dei principali stakeholder planetari, il Forum Mondiale sull'Acqua (World Water Forum) che si svolgerà nel marzo del 2024 costituirà un importante momento di riflessione in ambito idrico e ambientale. Garantire a tutti la disponibilità e la gestione sostenibile dell’acqua e delle strutture igienico-sanitarie è, infatti, uno dei 17 obiettivi dell’Agenda Onu 2030 per lo sviluppo sostenibile. 

Al fine di sostenere la candidatura di Firenze e di Assisi ad accogliere il forum si è costituita un'associazione temporanea di scopo, composta dal Comune di Firenze, dal Comune di Assisi, dalla Custodia del Sacro Convento di San Francesco di Assisi, dal Consiglio Nazionale Geologi e da una serie di altre realtà. 

CTA acqua per evento Saint-Gobain PAM 06.07.2021

Il dossier per la candidatura, che può contare sul sostegno del Ministero degli Esteri, del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile, di Ispra e di molti altri soggetti pubblici e privati, è al vaglio del World Water Council di Marsiglia. L’ultima edizione del Forum Mondiale sull'Acqua si è tenuta a Brasilia nel 2018. Ha visto la partecipazione di 172 Nazioni, con la presenza di 12 Capi di Stato, 56 ministri titolari del governo delle acque con più di 100 delegazioni, oltre 110.000 visitatori e quasi 100.000 metri quadrati di spazi espositivi.

In Italia, per la prima volta oltre ai Capi di Stato, giungerebbero anche tutti i rappresentanti delle religioni mondiali” ha affermato Endro Martini, geologo, presidente del Centro Alta Scuola dell’Umbria, capofila della candidatura italiana. “Chiediamo il pieno appoggio del Presidente del Consiglio, Mario Draghi" ha continuato, facendo leva sul senso di responsabilità in campo ambientale del Governo recentemente insediatosi. Nel caso in cui il Forum abbia luogo in Italia, gli eventi si svolgeranno tra Firenze, Assisi e Roma. Ci saranno, inoltre, 15 Educational Tours sparsi per tutta l’Italia e altrettanti dialoghi sull’acqua.

Obiettivo: gestire meglio la risorsa acqua

L’acqua è una risorsa preziosa per la sopravvivenza degli esseri umani e di tutte le specie viventi, senz’acqua non c’è futuro per il nostro pianeta” ha avvertito Arcangelo Francesco Violo, Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi. “È dunque necessario utilizzarla in modo più responsabile cominciando a migliorare le politiche di gestione dell’acqua […]. Il sistema idrico ed i servizi igienico-sanitari sono determinanti per lo sviluppo socio-economico, per la sicurezza alimentare, per la tutela dell’ambiente, nonché per la salute, il benessere e la produttività di qualsiasi comunità” . 

Tags: Acqua