<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Un cartello singolare per sensibilizzare alla cura dell’ambiente

Un-cartello-singolare-per-sensibilizzare-alla-cura-ambiente

Il Comune di Veggiano, in provincia di Padova, ha sperimentato un tipo di comunicazione "innovativa" verso i cittadini che abbandonano i rifiuti nel percorso naturalistico attrezzato lungo il fiume Tesina.

La comunicazione ambientale e di sostenibilità ha le sue "regole", i suoi paradigmi, i suoi stilemi. È una comunicazione sostanzialmente diversa dalla tradizionale comunicazione commerciale persuasiva in quanto cambiano gli obiettivi, si allargano i target, si deve saper fondere il pragmatismo del contenuto tecnico con l'emozione dell'espressione creativa. Spesso non si deve spingere un prodotto o un'azienda ma si deve sensibilizzare, creare un nuovo percepito, condividere uno stile di vita diverso e più virtuoso. Una comunicazione, quindi, complessa che va studiata con attenzione.

A volte, però, può bastare anche una semplice frase per essere efficaci.

Quali sono le ultime norme e decreti in campo ambientale? Scoprilo scaricando  l'ebook gratuito!

È questo il caso della scelta fatta dal comune di Veggiano, un piccolo paese in provincia di Padova. Lungo il fiume Tesina gli argini sono stati chiusi al traffico automobilistico e trasformati, di recente, in un interessante percorso naturalistico attrezzato. Ciononostante la bieca abitudine degli abitanti della zona di usare quest'area come discarica sembra dura a morire.

Da qui la volontà del Comune di sperimentare una comunicazione "innovativa" non tanto negli strumenti ma nel messaggio. Per sensibilizzare i cittadini e i fruitori del percorso sono stati installati dei cartelli con la dicitura "chi abbandona rifiuti è tre volte mona" (che in modo molto edulcorato può essere tradotto dal veneto con stupido), corredati di una dettagliata spiegazione.

A parte le libere valutazioni che si possono fare su tale scelta, risulta particolarmente interessante leggere le tre motivazioni riportate: "perché tanto c'è la raccolta porta a porta, perché tanto la tassa si paga ugualmente, perché potremmo vivere tutti in un mondo migliore e più pulito". Aspetti che fanno capire che cambiare le cattive abitudini non solo è semplice ma conveniente per tutti.

Scarica l'ebook: Aggiornamenti normativi in Italia in ambito ambientale

Tags: Diritto e Legislazione