<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Our Water Counts: contiamo bene l’acqua per non sprecarla!

Our-Water-Counts-contiamo-bene-acqua-per-non-sprecarla

Circa 700 milioni di persone in 43 paesi sono colpiti dalla scarsità d'acqua e le prospettive future non sono rassicuranti: questo è quanto emerge dai dati dell'Indipendent Evaluation Group (IEG) della Banca Mondiale, ripresi nel report della UN Water, l'organo delle Nazioni Unite preposto alla ricerca e alla cooperazione in ambito idrico.

Dalle previsioni di questi studi nel 2025, 2/3 della popolazione mondiale potrebbero vivere in condizioni di ridotto accesso all'acqua. Tra le cause: il riscaldamento globale, la rapida crescita demografica dei paesi in via di sviluppo e i cambiamenti nelle abitudini di consumo. Non va dimenticato però anche lo spreco di acqua che avviene giornalmente nei paesi più sviluppati: in Italia circa 120 litri a testa vanno di fatto persi ogni giorno. Le maggiori inefficienze di rete si riscontrano in Puglia e Sardegna, con dispersioni oltre 40% (Istat).

La sfida cui la comunità internazionale è chiamata a rispondere è dunque di eccezionale complessità in quanto l'emergenza idrica globale non è semplicemente un problema di quantità d'acqua disponibile, ma riguarda piuttosto un ripensamento delle pratiche di governance finora adottate.

Scopri i risultati dell'indagine sull'acqua rivolta ai consumatori

Per sensibilizzare la popolazione sul problema la GE Intelligent Platforms ha avviato una campagna di educazione globale: Our Water Counts. Questa campagna ha l’obiettivo di “sensibilizzare il pubblico, portare soluzioni collaudate per il settore idrico e contribuire a programmi di pubblica utilità per contrastare una situazione che mette a rischio la risorsa più preziosa del mondo, l’acqua”, dicono dall’azienda.

Il sito è strutturato in 3 aree tematiche:

  • Our water is life.
  • Our water is growth.
  • Our water is money.

Ognuna delle tre aree esplica con un’infografica tutto ciò che riguarda l’acqua e la vita, l’acqua e la crescita e l’acqua e il denaro e quanto GE IP può fare in questi ambiti.

Attraverso un bottone posizionato in alto a destra è possibile “risolvere i problemi subito” contattando direttamente le persone dedicate agli enti, alle aziende, alle persone fisiche e iniziare a cambiare la situazione nel piccolo per cambiare il sistema mondiale.

La campagna si sviluppa anche sui canali social, in particolare Facebook e Twitter dove è molto attiva e dove condivide consigli e notizie rilevanti in merito alle risorse idriche.

Scarica l'abstract gratuito dell'Osservatorio sull'acqua in Italia

Tags: Ambiente, Acqua