<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Il 14 febbraio alle 18.00 spegnamo le luci per “illuminarci di meno”

millumino-di-meno-2014-nonsoloambiente

M’illumino di Meno, arrivata alla sua decima edizione, è la più celebre campagna di sensibilizzazione radiofonica sul Risparmio Energetico e sulla razionalizzazione dei consumi, lanciata da Caterpillar, Rai Radio2.

 

L’invito al il simbolico “silenzio energetico” dalle 18.00 alle 19.30 è rivolto a tutti: istituzioni, privati cittadini, scuole, negozi, aziende, associazioni culturali rendendo visibile la propria attenzione al tema della sostenibilità spegnendo piazze, vetrine, uffici, aule e private abitazioni. Questo gesto simbolico si affianca, da qualche anno, anche l’invito ad accendere (laddove possibile) luci “pulite”, facendo ricorso a fonti rinnovabili e sistemi intelligenti di illuminazione.

 

Tra i materiali a disposizione per i partecipanti e non vi è il gioco da tavola Spegni lo Spreco; gli inni di M’Illumino di Meno, la copertina di Facebook e i loghi della campagna.

Sul sito ufficiale della campagna vi sono anche riportati un’”Agendina verde” e un Decalogo con tutte le buone pratiche da svolgere il 14 febbraio, ma anche dopo!

Vuoi sapere quanto gli italiani sono informati sulle fonti rinnovabili? Clicca qui per scaricare l'abstract della ricerca

L’AGENDINA VERDE DI M’ILLUMINO DI MENO

 

1. non c’è efficienza energetica senza ricerca. Più ricerca green = più lavoro
2. taglio emissioni: meno carbone, più energia rinnovabile
3. non lasciamo la pacchia del sole agli amici tedeschi
4. non buttiamo l’energia, cambiamo la rete di distribuzione
5. crediamoci: il nostro futuro è la green economy
6. vietato sprecare
7. ristrutturare e costruire eco-sostenibile
8. città civile
9. se non dividi la spazzatura bene sei ……..!
10. anche a piedi e in bici

 

IL DECALOGO DI M’ILLUMINO DI MENO
Buone abitudini per la giornata di M’illumino di Meno (e anche dopo!)

 

1. spegnere le luci quando non servono
2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
10. utilizzare l’automobile il meno possibile e se necessario condividerla con chi fa lo stesso tragitto.

 

Scarica l'ebook gratuito!  Strategia Energetica Nazionale, sfide e potenzialità dell'Italia verso il 2030

 

Tags: Rinnovabili, Energia