<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Sostenibilità aziendale: ciò che gli investitori vogliono sapere

investimenti

Uno studio ha dimostrato che gli investitori desiderano sempre più sapere come il tema della sostenibilità rientri nelle politiche delle aziende che chiedono i capitali.

Come i consumatori, anche gli investitori privati stanno prendendo sempre più coscienza dell’importanza della sostenibilità aziendale. Così, come il consumatore legge attentamente le etichette dei vari prodotti prima di metterli nel carrello, anche i grandi gruppi detentori di capitali, consci del trend, stanno cercando di investire il proprio denaro in aziende e società che dimostrano attenzione nei confronti della sostenibilità.

È così che ad oggi, nel mercato statunitense, 1 dollaro su 4 viene investito nella sostenibilità e su scala mondiale il totale degli investimenti ha raggiunto quota 23 trilioni di dollari.

Nonostante imprese e aziende siano sempre più consapevoli della necessità di porre attenzione su questi temi, sembra che quando si tratta di presentarsi agli investitori ancora non riescano a mettere in luce i loro buoni intenti. Mindy Lubber, la CEO dell’organizzazione no-profit Ceres, che opera nel campo della sostenibilità, afferma infatti che, salvo rare eccezioni, le imprese faticano a presentare la sostenibilità come parte integrante delle strategie aziendali, né come processo evolutivo, né in termini di incremento di fatturato. Un’affermazione frutto di un’indagine che Ceres ha condotto per capire quello che gli investitori desiderano sentirsi dire dalle imprese in cerca di capitali.


Vuoi scoprire di più sulla rendicontazione della sostenibilità d'impresa?  Scarica gratuitamente il nostro ebook!

L’organizzazione ha quindi presentato una sorta di vademecum per dare alle aziende maggiori capacità di coinvolgimento degli investitori riguardo tali tematiche, aiutandole non solo a essere più in linea con le aspettative dei finanziatori, ma anche a sfruttarle per acquisire maggiore competitività sul mercato.

Le raccomandazioni di Ceres sono il frutto di trent’anni di colloqui e confronti con aziende e investitori per far si che l’attenzione per la sostenibilità possa diventare parte integrante delle business strategies di ogni impresa.

I suggerimenti che Ceres ha pensato per le aziende sono organizzati in tre gruppi, ognuno con un obiettivo ben preciso.

1: formalizzare il proprio impegno aziendale nell’ambito della sostenibilità

  • Dimostrare la propria attenzione verso la sostenibilità;
  • Sviluppare una business strategy volta alla sostenibilità;
  • Creare un legame stretto tra sostenibilità, relazioni con gli investitori e governance.

2: identificare cosa divulgare e dove divulgarlo

  • Concentrarsi su quello che realmente interessa, in quel preciso momento, agli investitori senza però ignorare i trend emergenti;
  • Divulgare informazioni che facilitino le decisioni degli investitori;
  • Divulgare il più possibile informazioni riguardanti le strategie aziendali sostenibili, ossia quelle che attirano maggiormente l’attenzione degli investitori.

3: pianificare una strategia per il coinvolgimento degli investitori

  • Usare un linguaggio fluido, facilmente comprensibile dagli investitori;
  • Affidare il ruolo di portavoce nei rapporti con gli investitori al consiglio di amministrazione e ai capi;
  • Pianificare delle strategie di business multiple per il coinvolgimento degli investitori.

Scarica l'ebook gratuito: Come rendicontare la sostenibilità d'impresa!

Tags: CSR & Imprese Sostenibili