<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Cariche&Poltrone #35

cariche e poltrone template 2021

Nella rubrica a cadenza settimanale “Cariche&Poltrone”, informiamo i lettori riguardo a nuovi incarichi in ambito ambientale, di sostenibilità e CSR su scala nazionale ed internazionale.

La rubrica viene realizzata su base settimanale, pubblicata nella giornata di venerdì. E’ possibile ottenere la pubblicazione inviando una breve di massimo 1500 battute a redazione@nonsoloambiente.it.

QUNDIS Italia

Matteo Birindelli nominato Country Manager di QUNDIS Italia

Matteo Birindelli è stato nominato nuovo Country Manager di QUNDIS per l'Italia, leader europeo nella produzione di soluzioni per la gestione dei consumi energetici. Matteo Birindelli vanta oltre 20 anni di esperienza nel settore dell’automazione per l’abitazione, avendo guidato l’espansione di Honeywell in Italia ed entrando a far parte della sua divisione Home già nel 1999. All’interno dell’azienda ha ricoperto differenti ruoli, da Product Manager a Sales Leader per l’Italia. Dal 2006 si è occupato personalmente dello sviluppo del business della contabilizzazione del calore gestendo la formazione e le attività sul territorio delle società di servizio, fino ad approdare nel 2018 in Resideo, spin-off di Honeywell, in cui ha coordinato la forza vendita per il business Trade, Retail e HVAC OEM.

E.ON Italia

Frank Meyer nominato CEO di E.On Italia

Frank Meyer è stato nominato nuovo CEO di E.ON Italia, uno tra i principali operatori energetici del paese. Il manager tedesco, quarantadue anni, assumerà la guida delle attività italiane del gruppo E.ON a partire dal prossimo 1° aprile. Entrato a far parte del Gruppo nel 2016, Meyer è attualmente Senior Vice President B2C & E-Mobility Global di E.ON e CEO di E.ON Solutions. In E.ON, Meyer ha gestito finora a livello globale lo sviluppo dell’innovazione e di nuove aree di business. A partire dal 2016, Meyer è stato incaricato di creare e sviluppare la divisione del Gruppo E.ON dedicata alla fornitura di soluzioni energetiche innovative per la casa (Future Energy Home) e per la mobilità elettrica. L’attività, che ha raggiunto il break even in soli tre anni, ha sperimentato una crescita rapida e costante, espandendosi in 12 Paesi, compresa l’Italia. E.ON è oggi leader europeo in questo segmento e continua a investire per crescere ulteriormente e offrire un contributo rilevante al raggiungimento degli obiettivi europei di decarbonizzazione. Frank Meyer è laureato in Fisica e Matematica e ha conseguito il dottorato in Fisica presso il Max Planck Institute. Prima di approdare nell’azienda energetica, ha lavorato in Boston Consulting Group e successivamente ha ricoperto diversi incarichi in Vodafone. L’esperienza professionale maturata in diversi Paesi e la conoscenza di sei lingue conferiscono al manager un profilo internazionale di classe globale. Meyer stato recentemente incluso dal quotidiano tedesco Handelsblatt tra i 100 principali innovatori della Germania.

FAI - Fondo Ambiente Italiano

Stefano Moscatelli nominato Capo Delegazione del FAI di Como

Stefano Moscatelli è stato nominato nuovo capo delegazione del FAI – Fondo Ambiente Italiano – di Como. Stefano Moscatelli nell’insediarsi, ha illustrato il nuovo programma della delegazione e ha sottolineato i valori fondamentali e la missione del Fai nell’ambito della salvaguardia del patrimonio artistico ed ambientale del nostro Paese e in particolare sul territorio lariano che ospita la dimora storica più visitata d’Italia tra le proprietà del Fai.

Westchester Group Investment Management

Cristina Hastings Newsome nominata Head of Sustainability di Westchester Group Investment Management

Cristina Hastings Newsome è stata nominata, a partire dal 12 aprile, Head of Sustainability di Westchester Group Investment Management, una società di TIAA e Nuveen specializzata in investimenti globali nei terreni agricoli. Da Londra, Hastings Newsome guiderà l’impegno di Westchester per la sostenibilità globale, supportando l’approccio del team a una gestione consapevole degli investimenti nei terreni agricoli. Hastings Newsome contribuirà alla capacità di Westchester di rispondere alla crescente richiesta da parte degli investitori di portafogli a impatto zero, fornendo soluzioni modulabili e naturali per contrastare il cambiamento climatico, attraverso gli investimenti in terreni agricoli. Lavorerà inoltre con il comitato ESG di Westchester per l’innovazione e l’implementazione di una più ampia gamma di tematiche ESG nel portafoglio dei terreni agricoli, quali condizioni di lavoro favorevoli ed efficienza delle risorse. Hastings Newsome ha un’esperienza di oltre 18 anni, maturata presso Louis Dreyfus Company (LDC) in Svizzera, dove rivestiva il ruolo di Global Sustainability Lead, responsabile della strategia di sostenibilità per il comparto Cereali e Semi oleosi. In precedenza, ha lavorato per AstraZeneca, Proteus e Accenture. Originaria del Regno Unito, Cristina ha maturato una significativa esperienza internazionale nei sistemi di produzione agricola sostenibile in Europa, negli Stati Uniti, e nelle regioni dell’America Latina e centrale e dell’Asia-Pacifico. Ha conseguito un master alla Oxford University, un MBA alla London Business School e qualifiche in finanza sostenibile presso il Cambridge Institute for Sustainable Leadership.

Scarica l'ebook gratuito: Come rendicontare la sostenibilità d'impresa!

Tags: CSR & imprese