<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Cariche&Poltrone #21 dicembre 2020

cariche e poltrone 21

Nella rubrica a cadenza settimanale “Cariche&Poltrone”, presentiamo i nuovi incarichi in funzioni ambientali, di sostenibilità e CSR in ambito nazionale ed internazionale. La peculiarità di questo nuovo appuntamento del lunedì è costituita dal fatto che le nuove nomine presentate fanno riferimento solo ed esclusivamente ad incarichi per ruoli nei settori di sostenibilità aziendale.

UNIRIMA

Giuliano Tarallo confermato Presidente Unirima
Giuliano Tarallo è stato confermato presidente di UNIRIMA - Unione Nazionale Imprese Recupero e Riciclo Maceri. Le imprese attive in questo storico comparto dell’Economia Circolare hanno quindi scelto di riconfermare l’imprenditore romano del settore carta da macero, riconoscendo gli importanti risultati raggiunti durante gli ultimi anni. Presidente dell‘azienda romana Maceri, Giuliano Tarallo ha illustrato i principali risultati raggiunti da Unirima nella promozione del settore della raccolta, recupero, riciclo e commercio della carta da macero quale traino della Green Economy italiana. Il Presidente ha menzionato il successo delle interlocuzioni istituzionali che hanno portato le istanze delle imprese all’attenzione del decisore pubblico, contribuendo così come Unirima all’emanazione del decreto End of Waste per la carta da macero, all’introduzione all’interno del Nuovo Allegato Tecnico Anci-Comieco 2020-2025 di diversi elementi a supporto del mercato del riciclo, alle soluzione di problematiche sulle esportazioni affrontate con il Ministero degli Esteri e alle importanti modifiche a tutela del mercato apportate nell’Atto 169 di recepimento da parte del Governo del cosiddetto Pacchetto Economia Circolare che si è poi tradotto nel D.lgs 116/2020 che ha eliminato per legge l’assimilazione.

AVR - Associazione Valvole e Rubinetti

Sandro Bonomi è il nuovo Presidente di Avr
Sandro Bonomi è stato nominato, per il prossimo biennio, presidente di AVR – associazione valvole e rubinetti, federata Anima Confindustria, che rappresenta a livello nazionale i costruttori di valvole, rubinetteria, attuatori, raccorderia e tubi flessibili.  Sandro Bonomi, classe 1963, è attualmente presidente e Direttore Commerciale e Finanziario della Bonomi Industries srl e delle altre aziende del gruppo. Diplomato in ragioneria, dopo un’esperienza in Inghilterra e negli Stati Uniti entra nell’azienda di famiglia – Rubinetterie Utensilerie Bonomi srl, fondata nel 1954 –  con un ruolo operativo in amministrazione nelle vendite e nel marketing. Spinto dalla passione verso la tecnologia, si dedica alla digitalizzazione dell’azienda già dall’inizio degli anni ’80. Segue personalmente la costituzione della filiale della Rubinetterie Utensilerie Bonomi srl in USA nel 1994 e di quella in Giappone nel 2007, fino alla costruzione nel 2014 della nuova sede logistica nello stato del Minnesota. Nell’ultimo decennio l’azienda ha avviato il progetto LEAN per snellire ed efficientare i processi e nel 2017 ha aderito al programma Elite di Borsa Italia.

Andrea Villa è il nuovo Vice Presidente di Avr
Andrea Villa è stato nominato, per il prossimo biennio, vice presidente di AVR – associazione valvole e rubinetti, federata Anima Confindustria, che rappresenta a livello nazionale i costruttori di valvole, rubinetteria, attuatori, raccorderia e tubi flessibili. Laureato in Economia Aziendale all'Università Bocconi di Milano, Andrea Villa nel 1994 assume la carica di Direttore Commerciale di BARTEC S.r.l., azienda leader nel settore della sicurezza e protezione antideflagrante, dove sviluppa una profonda conoscenza delle tematiche dell’impiantistica industriale e delle reti di comunicazione a bus di campo. Nel 2003 assume la carica di Direttore Generale, portando BARTEC verso nuovi mercati – con l’introduzione delle linee analisi, strumentazione e telecomunicazione - conseguendo notevoli successi ed acquisendo numerose commesse dai principali EPC nel settore Oil&Gas. Nel 2004 viene chiamato a coordinare un team di lavoro internazionale volto a ridefinire le politiche distributive del gruppo BARTEC a livello Europeo. Sempre a livello di gruppo, partecipa al comitato internazionale per l’innovazione. Nel gennaio 2014 entra a far parte del Gruppo AUMA - leader mondiale nello sviluppo e nella produzione di attuatori elettrici, unità di controllo e riduttori per valvole industriali, rubinetti e organi di intercettazione in genere, assumendo la carica di Direttore Generale della filiale italiana ed occupandosi principalmente della riorganizzazione della rete di vendita nazionale e della razionalizzazione dei processi aziendali. Nel novembre dello stesso anno viene chiamato ad assumere la carica di Amministratore Delegato di Auma Italiana Srl, proseguendo nella attività di consolidamento organizzativo e sviluppo commerciale della società nei mercati di riferimento. Nel 2015 è entrato a far parte del Board del Consorzio Profibus e Profinet Italia – P.I., attivo nella promozione delle moderne tecnologie di comunicazione industriale. È stato inoltre Consigliere del gruppo metalmeccanici di Assolombarda.

Segula Technologies Italia

Massimo Zona Nominato Managing Director di Segula Technologies Italia
Massimo Zona è stato nominato managing director di Segula Technologies nella sede italiana, gruppo ingegneristico globale che supporta le aziende nel migliorare la propria competitività in diversi settori industriali tra cui quello energetico. Massimo Zona avrà la responsabilità di incrementare e sviluppare nuove opportunità e progetti sul territorio. Prima del suo ingresso in Segula Technologies, Zona ha lavorato negli ultimi tre anni come Senior Director per la Regione Sud Europa di Tractebel Thermal and Renewable (Gruppo Engie).

GSSB - Global Sustainability Standards Board

Giulia Genuardi Nominata Membro del GSSB
Giulia Genuardi è stata nominata membro del GSSB – Global Sustainability Standards Board, l'organismo indipendente con la competenza esclusiva di sviluppare ed emanare gli Standard GRI e che riflette una vasta gamma di competenze e ampia rappresentatività internazionale, che si fa portavoce dei punti di vista dei diversi stakeholder sul reporting della sostenibilità. Laureata in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Palermo con corso di specializzazione in Amministrazione, Finanza e Controllo alla Luiss Management, Giulia Genuardi da maggio 2003 ad agosto 2011 ricopre diversi ruoli all’interno della funzione Audit di Enel e da settembre 2011 è responsabile “Methodology, Planning, Code of Ethics and “Organizational and Management Model” – funzione Audit di Enel SpA. Da febbraio 2011 a luglio 2013 è Compliance Officer ex D.Lgs.231/01 in Enel.NewHydro srl, Enel Insurance già Enel.Re LTD, Enel Finance International NV, Enel Investment Holding BV. Attualmente ricopre il ruolo di Responsabile di Sustainability Planning and Performance Management in Enel SpA, lavora sui temi della sostenibilità economica, ambientale, sociale e di governance, con particolare riferimento alla definizione del piano di sostenibilità Enel nonché alla rendicontazione ESG coordinando le relative attività nell’ambito delle diverse Country di Gruppo.

Scarica l'ebook gratuito: Come rendicontare la sostenibilità d'impresa!

Tags: CSR & imprese