<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Cariche&Poltrone #18 novembre 2020

cariche poltrone 18

Nella rubrica a cadenza settimanale “Cariche&Poltrone”, presentiamo i nuovi incarichi in funzioni ambientali, di sostenibilità e CSR in ambito nazionale ed internazionale. La peculiarità di questo nuovo appuntamento del lunedì è costituita dal fatto che le nuove nomine presentate fanno riferimento solo ed esclusivamente ad incarichi per ruoli nei settori di sostenibilità aziendale.

Filiera Sustainable Supply Chain Energy in Assolombarda

Giovanni Milani è il nuovo Coordinatore della Filiera Sustainable Supply Chain Energy in Assolombarda
Giovanni Milani è stato nominato coordinatore della filiera Sustainable Supply Chain Energy in Assolombarda, l’associazione delle imprese che operano nella Città Metropolitana di Milano e nelle province di Lodi, Monza e Brianza, Pavia. Laurea in Ingegneria meccanica, ha sviluppato una carriera legata alla gestione di attività industriali complesse e con rilevanti impatti sulla sicurezza e l’ambiente, in diverse posizioni aziendali e società, che lo hanno portato ad approfondire in particolare i temi dell’energia, dell’ambiente e della sicurezza del lavoro. È stato Presidente del Gruppo Energia di Assolombarda ed è membro del Comitato Tecnico Ambiente di Confindustria. Giovanni Milani dal 2016 è responsabile per il gruppo Eni di Health, Safety, Environment and Quality e dal 2018 Presidente e AD di Servizi Aerei. Ha iniziato la carriera nel 1989 in Enel, in diverse centrali e posizioni fino a Responsabile di una centrale Termoelettrica. Con la liberalizzazione del mercato dell’energia, è passato alla multinazionale spagnola Endesa, dove nel 2004 è stato nominato Direttore di Produzione della consociata Italiana Endesa Italia, con la responsabilità sulla gestione del parco costituito da impianti a carbone, gas, idroelettrico ed eolico, l’ingegneria, le autorizzazioni e l’HSE. Dal 2008 è passato in Eni come CEO della Società elettrica Enipower e nel 2013 è stato nominato CEO di Syndial, la società di Eni dedicata ai servizi integrati nel campo ambientale.

H&M

Leyla Ertur nominata Head Of Sustainability di H&M
Leyla Ertur è stata nominata, a partire da gennaio 2021, la nuova Head of Sustainability di H&M. H&M ha messo a punto piani per utilizzare solo materiali riciclati o in ogni caso di origine sostenibile entro il 2030. L'anno scorso, l'etichetta svedese di fast fashion ha aggiunto informazioni sui fornitori ai capi venduti online e ha spinto i fornitori a risparmiare energia e passare a fonti di energia rinnovabile. Ertur è entrata in H&M nel 2000 e ha lavorato nelle risorse umane e nella gestione della supply chain globale, in particolare con le società di produzione. Di recente è stata responsabile regionale della produzione in Europa e responsabile della strategia di qualità globale e di conformità.

Wareg

Andrea Guerrini Confermato Presidente Di Wareg
Andrea Guerrini è stato confermato, per il prossimo biennio, presidente di WAREG, l’associazione europea dei regolatori dei servizi idrici, in occasione della 21esima Assemblea Generale dell’associazione dell’11 novembre scorso. Andrea Guerrini è professore del Dipartimento di Economia Aziendale dell’Università di Verona, Componente dell’Autorità di Regolazione per energia reti e ambiente (ARERA) e Presidente dell’Associazione dei regolatori europei del servizio idrico (WAREG). Ha un’esperienza decennale sui servizi pubblici ed in maniera specifica sul servizio idrico integrato, tema sul quale ha all’attivo numerose pubblicazioni su importanti riviste scientifiche internazionali, per le quali è stato anche Editor (Water Resources Management, Sustainability, Water, Journal of Cleaner Production, Water Policy). Collabora con numerose aziende idriche sui temi della regolazione tariffaria, del controllo di gestione, della rendicontazione socio-ambientale e del benchmarking. Recentemente ha progettato il modello tariffario del servizio idropotabile della Provincia Autonoma di Bolzano, improntandolo al recupero di efficienza, alla crescita degli investimenti ed al sostenimento delle utenze deboli, prevedendo il completo reinvestimento degli eventuali utili maturati dalle aziende. Ha ricoperto il ruolo di presidente del consiglio di amministrazione di una azienda del servizio idrico. Nel 2014 ha co-fondato il centro studi universitario WaMaTeRC (Water Management & Technology Research Center). È membro del gruppo di lavoro di Economia e Statistica del International Water Association.

JLL Italia

Barbara Cominelli Nominata Ceo Di JLL Italia
Barbara Cominelli è stata nominata nuovo Ceo di JLL Italia, società leader nella consulenza immobiliare. Cominelli avrà il compito di guidare e rafforzare il posizionamento di JLL quale leader del settore real estate per approccio tecnologico e focus data-driven. Barbara Cominelli proviene da Microsoft Italia dove, in qualità di coo, marketing and operations director, ha orchestrato il business sui vari segmenti – modern work, cloud, Ai e business apllications – e guidato la strategia di crescita della società, incentrata sulla trasformazione digitale di aziende e istituzioni italiane, contribuendo alla creazione del nuovo ecosistema di innovazione del Paese attraverso iniziative focalizzate su temi quali sviluppo digitale e sostenibilità. Prima di Microsoft, Barbara è stata director of digital, commercial operations and wholesale di Vodafone Italia, dove alla guida di un team di 3000 persone ha consolidato la strategia di trasformazione della società focalizzandosi su innovazione digitale ed eccellenza nella customer experience. In precedenza, ha ricoperto ruoli di responsabilità in società appartenenti ai settori dell’industria, del venture capital e della consulenza in Italia e all’estero.

Scarica l'ebook gratuito: Come rendicontare la sostenibilità d'impresa!

Tags: CSR & imprese