<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Cinema e ambiente: il Green Drop Award torna a Venezia

green drop award - nonsoloambiente

La comunicazione ambientale non si limita a quella istituzionale, come i rapporti sulla sostenibilità aziendale, i dati statistici sull’inquinamento o le campagne pubblicitarie in difesa dell’ambiente. Essa può sfociare anche nell’arte e l’arte cinematografica tratta sempre più di tematiche ambientali.

Per fare degli esempi di film ambientalisti fra tanti si possono citare: Tarzan delle scimmie (il rapporto uomo-natura) a L’Infinito spazio profondo di Herzog (il destino del nostro pianeta), da Metropolis (l’uomo, la metropoli, la disumanizzazione) a Godzilla (la paura del nucleare, la modificazione genetica); o anche Gomorra (il traffico di rifiuti pericolosi).

Durante la Mostra del Cinema di Venezia (28 agosto - 7 settembre), rassegna di eccellenza del cinema, si terrà anche quest'anno il Green Drop Award, il premio promosso dall'associazione Green Cross Italia e dal Comune di Venezia, dedicato ai temi ambientali. 

Vuoi scoprire di più sulle imprese e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile?  Scarica gratuitamente l'abstract del nostro eBook!

Lo scorso anno è stato Ermanno Olmi a premiare il film che mostrava una maggiore sensibilità ai temi ambientali (vinse infatti La cinqiuème saison di Jessica Woodworth), quest'anno la giuria è invece presieduta dal regista Mimmo Calopresti e composta dall'attrice Ottavia Piccolo e dal climatologo Vincenzo Ferrara.

A vincere sarà il film che, fra i 20 della Selezione ufficiale, “meglio abbia interpretato i valori dell'ecologia e dello sviluppo sostenibile, con particolare attenzione alla conservazione del Pianeta e dei suoi ecosistemi per le generazioni future, agli stili di vita e alla cooperazione fra i popoli”.

"Come Città di Venezia siamo orgogliosi di promuovere insieme a Green Cross Italia il Green Drop Award, il premio dedicato all'ecologia che sarà consegnato anche quest'anno nel corso della Mostra del cinema all'opera che meglio avrà rappresentato le tematiche ambientali - dichiara Gianfranco Bettin, assessore all'Ambiente e Città sostenibile del Comune di Venezia - Per la nostra città, poi, questo è un anno particolare perché sono 40 anni esatti dall'emanazione del decreto del Presidente della Repubblica sulla 'Tutela della città di Venezia e del suo territorio dagli inquinamenti delle acque'. Quarant'anni di battaglie per proteggere il delicato ecosistema lagunare e credo che il Green Drop Award possa aiutarci, puntando i riflettori del cinema sulle questioni ambientali".

Anche il premio è legato alla città lagunare: il Green Drop Award consiste in un vaso a forma di goccia, soffiato da un maestro vetraio di Murano, al cui interno trova posto un campione di terra che ogni anno proviene da un Paese diverso.

Scarica l'ebook gratuito: Come rendicontare la sostenibilità d'impresa!

Tags: Sostenibilità, CSR & Imprese