<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=688850&amp;fmt=gif">

Ambiente e decarbonizzazione: pubblicato il nuovo PNIEC

Ambiente-e-decarbonizzazione--pubblicato-il-nuovo-PNIEC

Il nuovo PNIEC è stato pubblicato sul sito del MISE: l’Italia si prepara ad accelerare la decarbonizzazione.

Il Ministero dello Sviluppo Economicoha reso pubblico il testo del Piano Nazionale Integrato per l’Energia e il Clima (PNIEC), predisposto in sinergia con il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

L’Italia rinnova così la sua sfida verso il raggiungimento di nuovi obiettivi di sostenibilità, proponendo in Commissione Europea il nuovo PNIEC che recepisce le novità contenute nel Decreto Legge sul Clima nonché quelle sugli investimenti per il Green New Deal previste nella Legge di Bilancio 2020.

Gli obiettivi del PNIEC

Il PNIEC illustra gli obiettivi 2030 dell’Italia nell’ambito dell’efficienza energetica, sulle fonti rinnovabili e sulla riduzione delle emissioni di CO2. Il Piano dà estrema importanza anche alla sicurezza energetica e al mercato unico dell’energia, offrendo soluzioni concrete da mettere in atto.

Gli obiettivi generali del PNIECpossono essere riassunti in questi punti:

  • Accelerare il processo di decarbonizzazione, procedendo con due obiettivi: uno intermedio fissato nel 2030 e uno a lungo termine fissato nel 2050;

  • Mettere al centro cittadini e imprese, per renderli protagonisti e beneficiari dellatrasformazione energetica, mirata alle rinnovabili e al mercato concorrenziale dell’energia;

  • Favorire l’evoluzione del sistema energetico, in particolare nel settore elettrico;

  • Investimento sulle rinnovabili. Nello specifico, l’Italia ambisce a superare l’obiettivo del 30% di energia rinnovabile;

  • Promuovere l’efficienza energetica in tutti i settori, per tutelare l’ambiente, rafforzare la sicurezza energetica e tagliare le spese per l’approvvigionamento;

  • Investire in ricerca, innovazione e sicurezza per le nuove infrastrutture energetiche;

  • Investire sull’​elettrificazione dei consumi​, in particolare nel settore civile e nei trasporti.

 

Vuoi saper di più sul Green deal europeo e sugli obiettivi di  decarbonizzazione 2050? Scarica gratuitamente il nostro ebook!

 

obiettivi_ENERGIACLIMA2030-PNIEC-nonsoloambiente

“L’obiettivo dell’Italia - ha dichiarato il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli- è quello di contribuire in maniera decisiva alla realizzazione di un importante cambiamento nella politica energetica e ambientale dell’Unione europea, attraverso l’individuazione di misure condivise che siano in grado di accompagnare anche la transizione in atto nel mondo produttivo verso il Green New Deal”.

Oltre il PNIEC: l’Italia e gli obiettivi a lungo termine

Accanto alla presentazione del PNIEC, l’Italia dovrà presentare alla Commissione europea la propria Strategia di lungo termine, in attuazione dell’articolo 15 del Regolamento (UE) Governance.

Tre i punti al centro dell’attenzione per la Strategia di lungo termine:

  •  Ripresa degli obiettivi previsti dal PNIEC, “trascinando” fino al 2050 le conseguenti tendenze energetico-ambientali virtuose;
  • Adozione di dinamiche “esogene” di PIL e popolazione in linea con il set di previsioni Istat più aggiornato, che dovrebbe essere integrato anche nel prossimo “round” di simulazioni europee;
  • Inglobare gli effetti dei cambiamenti climatici, in termini di variazioni potenziali dei gradi giorno, di resa delle colture e di frequenza degli incendi

L’effettivamessa in atto del PNIEC sarà garantita dai decreti legislativi che verranno emanati nel 2020 per sancire la ricettività delle direttive UE in materia di efficienza energetica, fonti rinnovabili e mercati dell’energia e del gas.

Comunica su Nonsoloambiente.it le iniziative della tua azienda volte a  contrastare i cambiamenti climatici!

Tags: cambiamenti climatici